Pubblicato in: politica&società

Non abituiamoci.

Non c’è solo la violenza fisica ed è come se ci fossimo abituati a prenedere schiaffi e pugni e calci in faccia, in pancia, sugli stinchi. Non c’è nulla di peggio dell’abitudine che rende ciuco da soma un asinello e inermi gli esseri umani.

Non c’è solo la violenza fisica, c’è anche quella morale che è ancora più subdola e pericolosa perché rende bestia chi bestia non era. Parlo di quanto e come e quando ci siamo abituati alle guerre, al turpiloquio disinvolto, agli Erika e Omar, ai corpicini dei bambini siriani spiaggiati.

A furia di verità, ci siamo così tanto abituati alla realtà che ci sembra fantascienza, ci sembra lontana, non nostra e allora ci rifugiamo nel mondo cinematografico dei supereroi e dei maghi. A furia di farci parlare alla pancia invece che, non dico al cervello ma almeno alle orecchie, ci siamo abituati a sentire di tutto, a vivere tutto.

Ho paura, tanta paura. Mi manca lo sdegno per un fatto di cronaca nera, mi manca la paura della guerra, mi manca il rispetto per i morti, il rispetto per la Politica, il rispetto per il vicino di casa, il rispetto per il vicino di casa e per il lontano, il rispetto per noi stessi. Mi manca il confronto civile, mi manca il dibattito vero, quello in cui ognuno dice la sua senza inventare baggianate o insultare il contraddittorio.

Ci siamo abituati così tanto a questa violenza morale che non sappiamo più ascoltare qualcosa che non sia urlato, aggressivo, martellante. Ci siamo abituati così tanto a questa violenza morale che non restiamo più incollati alla tv, con la forchetta a mezz’aria perché un barcone di migranti è affondato portando a morire esseri umani. Ci siamo abituati così tanto a questa violenza morale che ci sentiamo legittimati a perpetrarla sempre di più attraverso l’insulto sistematico.

Ci siamo abituati così tanto a questa violenza morale che non sorridiamo più. Non piangiamo più. Non ci viene più la pelle d’oca. Ho paura. Non abituiamoci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...