Resurrezione.

Sono tornato su queste pagine perché è bello fissare nero su bianco chi sei e poi riscorpirti tempo dopo. Sono tornato perché mi piace il carattere pubblico di una confessione all’apparenza segreta. Sono tornato perché mi hanno strappato la vita e ho un gran bisogno di sfogare tutto ciò che ho dentro e che deve venire fuori, per forza. Sennò uno scoppia. E io non voglio più scoppiare.

Devo cominciare, devo ricominciare da dove mi sono fermato (N.B: “fermarsi” non è per forza smettere, soprattutto fermarsi dal postare online la propria vita non significa smettere di viverla).

Sono passato due anni da quando non ho scritto sul blog. Sono una persona diversa, ho fatto esperienze, lasciato e preso, ho lottato e mi sono arreso, ho vinto e ho perso: insomma, ho vissuto davvero.

Volevo fare una sintesi, ma non potrei prescindere dal calendario dei miei spettacoli. Cercherò di fare un’analisi differente, piano piano, un racconto di questi due anni appena trascorsi che hanno dato una svolta alla mia esistenza. Un’esistenza che per ora ha tre fasi 1983-1998, 1998-2014, 2015-?.

Ne scriverò, ne ho davvero bisogno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...