Chi ha paura di Papa Bergoglio?

221129809-918e7a18-d822-491d-9e4d-4578fb38cf3d

Il 3 dicembre del 2008 scrivevo questo post qui. Ce l’ho sempre avuto in testa negli ultimi 4 anni, ci penso e ci ripenso e mi chiedo come potevo esprimere meglio le mie idee. E non lo so ancora, perché insieme all’alimentazione e alla sessualità, credo che la religione sia un argomento molto intimo. Però la fumata bianca del conclave di ieri, con la presentazione di Papa Francesco (Giorgio Mario Bergoglio), mi dà occasione di mettere nero su bianco quanto segue. Perché me lo voglio ricordare tra qualche anno.

tumblr_mjj1o0cJZW1rhi0rbo1_250tumblr_mjj1o0cJZW1rhi0rbo2_250

Ieri sera ero davanti alla tv come la sera del 2 aprile del 2005 e come quella sera ero molto commosso perché sapevo che quell’evento stava coivolgendo la Fede di milioni di persone. La Fede vera, quella che per ora io non ho mai sentito, ma che ho conosciuto molto bene nei miei primi 13 anni di vita.Ho reagito con un sorriso quando ho letto o mi è capitato di sentire che qualcuno sperava in un Papa nero e/o rivoluzionario e/o gay friendly e/o giovane e/o vecchio eccetera…come se fosse una Miss Italia o un vincitore del Grande Fratello qualunque…come se fosse davvero importante! Sperare in un Papa-fatto-così, oltre che un’illusione è anche un riconoscimento dell’importanza della Chiesa Cattolica nelle nostre vite, è accettare in qualche modo la sua ingerenza nella nostra società. Come direbbe Fassino: fatti una tua religione e vediamo quani fedeli hai.

Poi leggo da ieri sera la delusione per avere un Papa che si dichiara contro le unioni omosessuali, contro l’uso dei contraccettivi e contro l’aborto. Beh certo, devo dire che sono posizioni che uno non si aspetta dal capo di un’istituzione che in duemila anni di storia non ha mai spolverato i suoi mobili, anzi che ha lasciato che la polvere si accumulasse… La Chiesa è un’organizzazione politica (oltre che un’istituzione che alla base ha una serie di uomini e donne vicini alla gente e ai bisogni della gente), e in politica tutto cambia affinché nulla cambi: fatevene una ragione.

tumblr_mj0nizGJdW1qdojzho1_500

6 pensieri su “Chi ha paura di Papa Bergoglio?”

  1. Andre penso che non potrai mai trovare un Papa a favore delle unioni (penso religiose tu voglia dire) omosessuali o al contraccettivo o all’aborto… Perchè è Dio stesso che è contrario a queste cose!!!
    Non è questione di polvere accumulata, è questione, invece, di come vengono trattati questi temi nella sensibilità di chi non concepisce l’esistenza di Dio!!! Il Papa sarà sempre contrario al principio, bisogna poi vedere quanto sia tollerante nei confronti di chi non riesce (per fede o per quello che vuoi) a far suoi questi principi! 🙂

    1. Ma infatti sono d’accordo, il Papa è Papa perché crede in queste cose. Poi ciò che Dio vuole non credo che l’uomo (io, tu, il Papa) lo sappia.

      1. Beh per chi crede la volontà di Dio sta in un libro che descrive (per chi crede) fedelmente la rivelazione di Dio all’uomo sulla terra e nelle testimonianze di uomini che nella storia hanno avuto contatto diretto con la sua Parola… Poi capisco che nella mancanza di fede questo sia difficilmente accettabile, però un pochettino l’uomo sa ciò che vuole Dio perchè ce l’ha detto Lui stesso

      2. Il Papa la pensa così e credere/sperare che possa cambiare è un’idiozia. Su questo siamo d’accordo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...