Somma (io+tu)= noi

[..] Quel, qualcuno. Incontrato per caso, come s’incontrano tutti: e si sa che è impossibile stabilire perchè fra tutte le voci e i modi di ordinare un caffè e di baciare in cui ci imbattiamo, capita un uomo, capita una donna che ci raggiunge proprio lì, dove fa sempre freddo. Fatto sta che rimane. Perchè passa un giorno , ne passa un altro, e quella persona è continuamente lì. In un primo momento si limita a fare da comparsa ai nostri giorni: c’ è quando passeggiamo, ogni tanto c’è quando ci addormentiamo e c’è quando ci risvegliamo.

L’ogni tanto, soprattutto se non ce ne rendiamo conto, comincia a diventare sempre. È esattamente in quel momento che siamo noi a fare la differenza. Se non siamo fatti o non siamo pronti a intrecciare realmente la nostra essenza con quella dell’altro, possiamo finirla lì o continuare: ma il risultato non cambia. Noi saremo noi e l’altro sarà l’altro. Amato, magari amatissimo: ma altro.

Se invece siamo fatti e pronti per quella possibilità, terrificante come tutto quello che non conosciamo e come tutto quello che non conosciamo meravigliosa, ecco. Da lì in poi non ci sarà più spazio per un io che non abbia a che fare con il tu e per un tu che non abbia a che fare con il noi.

[..] Dev’essere vertiginoso, appartenere a una persona al punto di non potere più distinguere dove finisca lei e dove cominciamo noi.

Ripeto: è sempre stata la prima delle mie aspirazioni, in un mondo dove sempre più vedo gente come me, apparentemente smaniosa di contatto, ma in verità arrabattata nel timore e nella fatica di riuscire davvero ad affidarsi agli altri.
Perché, sì. Fa paura.

Perché, sì. Può succedere che quella persona senza cui non possiamo più dirci noi stessi, un giorno, fatalmente, ci abbandoni.

E allora?

E allora a quel punto la vita sai che barba. sai che noia.

Fonte: Vanity Fair n. 39
CHE NOIA CHE BARBA SENZA TE
di Chiara Gamberale.

2 pensieri su “Somma (io+tu)= noi”

  1. Si ha sempre paura del cosa succederà se ci lasciamo andare all’amore , si ha paura che le cose non vadano come i nostri sogni le hanno costruite , ma cosa c’è di piu stupido di lasciar scivolare tutto senza vivere in pieno un sentimento? Quando c’è ed è vivo , è presente tanto da toglierci il fiato , e ché diamine gustiamocelo!!Va vissuto in tutta la sua pienezza , perchè la vita è questa e poi domani potrebbe essere troppo tardi e qualcun’altro potrebbe rubarci la favola…e…, toccatevi pure se volete , potremo anche non esserci più, tutto fa parte del gioco !Se poi l’amore finisce , pazienza…. ci annoieremo un po’, ma non sarà per sempre e non avremo rimpianti.
    “Carpe diem”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...