Caldeliri

E ha piovuto il caldo canta Malika Ayane. Ci saranno cinquanta gradi all’ombra qui nel sud Sardegna e il mare, ieri e oggi, non ha alleviato la sensazione di essere piccoli polli attorniati da tante patatine al rosmarino in un fornetto. Cazzo, tra poco devo anche farmi un viaggio a ottanta chilometri da qui per fare uno spettacolo alle 22. Ergo, rincaserò alle tre del mattino se tutto va bene.

Mamma mia.

Domani vado a visionare quella che, salvo imprevisti, sarà la mia nuova dimora delle prossime mattine: una palestra vicino casa dove proseguire ciò che cominciai con il Sergente Hartman. Quest’ultimo l’ho abbandonato dopo un mesetto, non mi manca affatto e credo che per il suo bene è cosa buona e giusta che io cambi palestra. Incominciava a starmi simpatico allo stesso modo di un pannolino nel ventilatore.

Ora devo andare.

Ma non ne ho voglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...